giovedì 7 novembre 2013

SAPONE AL MIELE & CERA D'API FATTO CON METODO "TUTTO A FREDDO"


   

INGREDIENTI: 600g di olio di oliva, 260g di olio di girasole, 100g di olio di riso, 
300g di acqua, 123g di soda caustica, 40g di cera d'api, 2 cucchiai di miele.




Bastano pochi minuti e ingredienti facili da trovare per realizzare in tutta semplicità questo Sapone Naturale. Si inizia preparando gli ingredienti e pesando con esattezza gli oli necessari, usando sempre le solite precauzioni quando si maneggia la soda caustica.













Si procede con la soluzione caustica che prevede di versare la soda caustica in acqua e poi mescolare attivando la reazione che ha bisogno di qualche minuto per arrivare a temperatura, poi si pesano gli oli partendo da quello di riso in cui si fa sciogliere la cera d'api, e si aggiunge all'olio di oliva e quello di semi; a questo punto la reazione caustica sarà a circa 80° quindi la va versata direttamente negli oli e mescolata per permettere di sprigionare la temperatura necessaria a scaldare tutto in maniera omogenea. Poi con il frullatore ad immersione si ottiene il nastro e quindi si aggiunge il miele, si frulla ancora un po' ed è pronto da versare negli stampi.




Come stampi io ho usato dei contenitori in silicone e ho applicato un'idea che ho trovato in rete, cioè dei fogli di "Pluriball" sul fondo che alla fine daranno un effetto "alveare" che ricorda quello delle api. Versato il sapone allo stato cremoso negli stampi lo copro e aspetto un giorno intero prima di sformarlo, bisogna sempre controllare che lo stampo non emani più calore e che la soda quindi abbia finito la sua reazione, poi si può tagliare delle dimensioni desiderate.

















 I pezzi di sapone ottenuti dovranno stagionare possibilmente in un luogo asciutto per un mese abbondante prima di poter essere usati.  





9 commenti:

  1. Ciao Benedetta!

    Abbiamo visto che hai tantissime deliziose ricette nel blog! Vogliamo presentarti il sito http://www.ricercadiricette.it, dove gli utenti possono cercare tra oltre 190000 ricette che appartengono a siti web e blog in italiano. Abbiamo anche creato il Top blogs di ricette, dove puoi trovare tutti i blog che ci sono già aggiunti. Puoi anche aggiungere il tuo blog all’elenco! Noi indicizziamo le tue ricette e gli utenti le potranno trovare usando il nostro motore di ricerca. E non devi preoccuparti, tutto in Ricercadiricette.it è gratuito!

    Ricercadiricette.it ha diversi siti fratelli in Svezia, Spagna, Francia, Stati Uniti e in tanti altri paesi. Vuoi diventare un membro di questa grande famiglia?

    Restiamo a tua disposizione!

    Ricercadiricette.it

    RispondiElimina
  2. che bel blog, mi sono iscritta
    passa da me se ti va :)
    http://mycherrytreehouse.blogspot.it/

    un abbraccio
    sabrina

    RispondiElimina
  3. ciao, arrivo oggi sul tuo blog...tantissimi complimenti, abbiamo tante cose in comune..il sapone,la cosmesi naturale...la cucina!
    Piacere di averti conosciuta!

    RispondiElimina
  4. Ciao Benedetta, ogni tanto vengo a guardare i tuoi bellissimi video e ho provato a rifare alcune tue ricette con discreto successo. Ora mi sono accorta che hai un blog così mi unisco ai tuoi lettori e potrò seguirti meglio. Intanto ti faccio tanti complimenti sei bravissima.

    RispondiElimina
  5. Ciao Benedetta!!!Voglio provare a farlo!!! ho già fatto quello cera d'api e miele, è a stagionare, l'odore insomma, speriamo bene, il tuo aveva un buon odore???Poi volevo chiederti ma te usi olio di oliva o olio extra vergine d'oliva??? In questo sapone posso utilizzare una gragranza che ho preso da manske shop???Grazie!!

    RispondiElimina
  6. Scusa non riesco a trovare l'olio di riso come potrei sostituire grazie mille e complimenti per il blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. prova da Auchan o nei Carrefour, io l'ho trovato lì...oppure in erboristeria ma ti costa un occhio della testa, Ema

      Elimina
  7. Ciao Benedetta, ho provato a fare il sapone alla cera d'api e miele, essendo io apicultrice, mi piaceva l'idea di poter fare delle cose extra con questo strepitoso prodotto, ma mi è successa una cosa strana, la prima volta che l'ho fatto mi è venuto benissimo....come a te nel video, queste due ultime volte, invece, ho dei seri dubbi...il colore è molto più forte...ho usato sempre un millefiori e l'ultima volta un miele di tiglio molto molto chiaro....l'odore è molto forte...e mi è rimasto molto "umido"...il vassoi sul quale l'ho posto a stagionare trasuda di una sostanza più chiara...gelatinosa...insomma strana!!!!! ho dei seri dubbi!!!!o aspetto i 40 giorni e vediamo?....nel caso in cui non fosse venuto bene posso riciclarlo in qualche modo? Grazie ed a presto

    RispondiElimina
  8. Ciao Benedetta, grazie per la ricetta, è possibile usare solo olio d'oliva? Viene lo stesso?
    Grazie

    RispondiElimina