domenica 7 luglio 2013

STICK DOPO PUNTURA NATURALE FATTO IN CASA - Homemade Natura...

After Bite fai da te agli oleoliti di Sambuco, Iperico e Calendula
con applicatore stick per curare le punture di zanzara.
Un dopo-puntura naturale ad azione lenitiva del prurito.


Lo Stick dopo-puntura è molto utile per attenuare le sensazioni fastidiose di punture di insetti, prima di tutti la zanzara tigre. La ricetta è a base di oleoliti naturali con effetto emoliente, antisettico, anti prurito e anti rossore.  I principi attivi della corteccia di Sambuco, dei fiori di Iperico e di Calendula mescolati con olio essenziale di lavanda e legati da una cera d'api naturale danno una pomata in stick dalle proprietà lenitive ed antimicrobiche. Le proprietà di questi componenti offrono un sollievo naturale ed immediato alla pelle arrossata dalle punture, otre ad una piacevole sensazione di freschezza. Il procedimento è molto semplice, si mescolano gli oleoliti in un pentolino, poi si aggiunge la cera e si porta a bagnomaria, qui bisogna fare attenzione anon scaldare eccessivamente gli oli che altrimenti perderebbero i principi attivi termolabili, quindi bisogna cercare di non superare i 60° temperature a cui la cera fonde. Quando tutto è sciolto e ben amalgamato basterà versare negli stick, o nei vasetti ed aspettare pochi minuti che solidifichi.

INGREDIENTI:  
10g di oleolito di sambuco (4 cucchiaini) 
10g di oleolito di  iperico (4 cucchiaini) 
10g di oleolito di calendula (4 cucchiaini)
6 grammi  di cera d'api  (1cucchiaio) 
10 gocce di olio essenziale di lavanda  
10 gocce tintura madre di calendula