domenica 14 aprile 2013

KETCHUP FATTO IN CASA





INGREDIENTI 
800gr di pomodori pelati, 1 cipolla, 
2 cucchiai di olio di oliva, 1 cucchiaio di sale, 80gr di zucchero di canna, 
120ml di aceto rosso di vino, 
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro, 
1 cucchiaino di pepe nero, 
1 cucchiaino di cannella, 
peperoncino in polvere e noce moscata.




La storia del nome Ketchup ha origini asiatiche ma la famosa salsa che conosciamo oggi come TOMATO KETCHUP è stata inventata nel 1872 dall'americano Henry Heinz che creò la famosa ricetta a base di pomodoro, cipolle, spezie e aceto che oggi tutti noi conosciamo con il nome di 'ketchup'. Oggi il ketchup che si acquista nei supermercati non ha un costo molto alto e comunque non si usa in grandi dosi, quindi realizzando in casa  questa ricetta non si ottiene un risparmio economico, ma visto chè sono spesso i bambini che lo consumano volentieri e che la soddisfazione di poter dire "l'ho fatto io in casa" non ha prezzo, per chi vuole provare sarà  piacevole poter personalizzare e adattare ai propri gusti il Tomato Ketchup con ingredienti selezionati, sperimentando per mettere a punto la propria formula. Per fare il Ketchup esistono diverse ricette e spesso la lista degli ingredienti è molto lunga. Assaggiando quello delle ditte più famose, si nota che il sapore è diverso da marca a marca e viene anche proposto in nuove versioni piccanti. Dopo diversi tentativi sono riuscita a mettere a punto una versione di salsa Tomato Ketchup dal sapore abbastanza equilibrato, cercando di farlo un pò all'Italiana, quindi pochi ingredienti ma selezionati tra quelli che si trovano facilmente in tutte le dispense.
Partendo dai pomodori pelati che ho frullato e da cipolle soffritte in olio d'oliva aggiungendo aceto rosso di vino, zucchero di canna, sale, pepe e cannella in polvere, facendo bollire per una quarantina di minuti per ridurre la salsa alla tipica consistenza del Ketchup. Alla fine ho messo un po' di peperoncino in polvere e della noce moscata e passato tutto di nuovo nel frullatore per rendere vellutata e omogenea la salsa Ketchup. Messa in un contenitore, che può essere un barattolo o una tipica bottiglia da Ketchup, si conserva in frigo per un paio di mesi. C'è la possibilità di variare moltissimo il sapore di questa salsa combinando altre spezie o ingredienti, anche in rete si trovano infatti tantissime diverse ricette per variare il gusto agrodolce del mitico Tomato Ketchup.