giovedì 14 marzo 2013

PROFUMO SOLIDO FATTO IN CASA
















Il profumo solido è stato il primo profumo della storia.
Nel passato i profumi non avevano una base alcolica ma erano fatti con cere naturali ed oli vegetali, quindi di consistenza solida.
Ultimamente è tornato molto di moda ed è facile vederlo proposto da famosi marchi.
Per realizzarlo in casa sono sufficienti pochi ingredienti e soprattutto si può personalizzare a piacere, usando sia oli essenziali, che gli stessi profumi alcolici.
La realizzazione del profumo solido è del tutto naturale, si ottiene un prodotto duro, ma spalmabile grazie al calore delle dita.
Nella Ricetta ho usato una base di cera d'api sbiancata e di olio di sesamo, poi ho sciolto a bagnomaria e aggiunto il burro di Karitè, sia l'olio che il burro possono essere sostituiti con oli e burri vegetali di altro tipo; mentre per il profumo ho usato olio essenziale di cannella e olio essenziale di patchouli nel primo mentre nel secondo ho aggiunto un profumo tradizionale nella quantità di circa 20 gocce,  si può scegliere comunque di aggiungere qualsiasi olio essenziale o profumo. Si possono quindi rendere solidi anche i nostri profumi preferiti, sia da uomo che da donna.


Per confezionare ci sono mille opzioni tra scatoline, barattolini e piccoli cofanetti usati, creare dei contenitori da mettere in borsetta o da regalare alle amiche.
Se tenuto in luogo fresco si conserva molto a lungo.


INGREDIENTI: ½ cucchiaino di cera d'api (1,5gr),  2 cucchiaini di olio di sesamo (6gr),  ½ cucchiaino di burro di Karitè (2gr),  15-20 gocce di oli essenziali  oppure 15-20 gocce di un profumo a scelta.