TRANSLATE

venerdì 18 gennaio 2013

PASTA FROLLA SENZA BURRO

Con la pasta frolla si fa praticamente di tutto: crostate, pasticcini, torte, biscotti...moltissimi sono infatti i dolci da forno che hanno come base questa pasta croccante e morbida che riempie la casa di un inconfondibile profumo quando viene sfornata.
Nella mia ricetta escludo dalla lista degli ingredienti il burro, e questo la rende molto più leggera sia come contenuto calorico che come gusto. 
Dopo alcune prove, quasi sempre riuscite, sono giunta alla conclusione che forse, la pasta frolla senza burro è anche meglio di quella tradizionale. 



















Nella preparazione si aggiunge olio di semi di girasole, quindi si lavora molto facilmente e una volta pronta non deve riposare in frigorifero prima di essere usata. Dopo la cottura rimane compatta e non tende a sbriciolarsi. 
Al gusto è leggera e delicata, nelle crostate o nelle torte,  ad esempio, fa risaltare di più il sapore del ripieno inoltre è molto digeribile e non dà problemi a chi non tollera il lattosio.





GLI INGREDIENTI E
IL VIDEO DELLA  PREPEAZIONE

 300g di farina  
 100ml di olio di semi di girasole  
 2 uova  1/2 bustina di lievito vanillinato 
 100g  di zucchero

Una volta ottenuta la pasta frolla è  
possibile usarla immediatamente, 
oppure avvolgerla con pellicola per alimenti 
e conservarla in frigo per 4/5 giorni.




biscotti mezzaluna



Con la stessa base si possono fare molte varianti di crostate e biscotti, 
sarà facilissimo preparare  anche più dolci contemporaneamente. 
crostata di ricotta al cacao














Io ho preparato nello stesso pomeriggio una crostata di ricotta al cacao e dei biscotti mezza luna ripieni con marmellata.








ECCO IL VIDEO



fotostory della doppia preparazione


17 commenti:

  1. Ciao Benedetta, sono approdata qui passando per youtube. Ti sei iscritta al mio canale e da lì osno andata a vedere il tuo canale e poi da lì sono andata su fb e sono arrivata qui...Complimenti per tutto..:Le ricette sono molto belle e i video utili!! Anche io ho un blog....Quando hai voglia facci un salto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto volentieri, ho appena iniziato col mio blog, anche perchè il mo canale yt era nato per far vedere le mie ricette a poche amiche. Passo volentieri sul tuo blog, l'ho già fatto più volte, anche perchè è davvero bello e approfitto per farti i complimenti !!

      Elimina
  2. Ciao Benedetta,
    ho trovato per caso il video della tua pasta frolla all'olio, e dopo averne provato svariati tipi che venivano sempre un pò così ho provato la tua.... trovo che sia fantastica.....facile, veloce e buona........
    Voglio provare le altre tue ricette.......
    grazie e aspetto altri video :-)

    Rosa.....un'appassionata di dolci

    RispondiElimina
  3. Ciao Rosa, grazie davvero per i complimenti che mi fanno sempre piacere, sono contenta chela pasta frolla ti sa riuscita, in effetti è di una semplicità unica e si presta a mille usi. Poi è più leggera ma nello stesso tempo più elastica e non ha bisogno di riposare in frigo, quindi si puo' usare immediatamente. Io a volte la preparo in abbondanza e la conservo in frigo per qualche giorno. Spero tu faccia un figurone con i tuoi dolci !!
    A presto Benny

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. Benedetta, ti ho citato nel mio ultimo post, spero non ti dispiaccia. se vuoi vedere di cosa si tratta ti lascio il link http://elisanullimigliola.blogspot.it/2013/03/crostata-alla-nutella-gluten-free.html
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elisa non mi dispiace affatto anzi mi fà molto piacere ... :) Grazie !!

      Elimina
  6. Ciao, grazie infinite per questa ricetta! Sono intollerante al lattosio e sebbene il burro ne contenga pochissimo, preferisco evitarlo :-)

    RispondiElimina
  7. Preziosissima questa tua indicazione. La preparazione della pasta frolla classica prevede tanto, troppo burro. Questa tua versione leggera è ciò che ci vuole! Grazie!

    RispondiElimina
  8. ciao, purtroppo non tollero l'olio di girasole come potrei sostituirlo?
    grazie mille
    roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Puoi sostituirlo con olio di semi di mais, oppure con l'olio di oliva.
      A presto!

      Elimina
  9. Ciao! Ho provato la tua ricetta, però temo che l'olio sia troppo... Ottima l'idea, ma ho dovuto aggiungere parecchia farina, non riuscivo neppure a lavorare la pasta per il troppo olio. Sara

    RispondiElimina
  10. quanti gradi e tempo deve cuocere?

    RispondiElimina
  11. Ciao Benedetta, mi sono innamorato del tuo treccione farcito, che ormai è un must della mia cucina rustica. E ho scoperto questa frolla che mi ha risolto un sacco di problemi. Insieme ad una crema pasticcera light, potrò permettermi un po' di crostata finalmente!!! Merci!! G

    RispondiElimina
  12. Grazie Benedetta da parte mia e della mia famiglia....ora grazie a te mi sono perfezionata nella cucina e tutti mi fanno i complimenti! Le tue ricette sono assolutamente molto semplici e ben spiegate....ho fatto praticamente di tutto con risultato ottimo!!!!

    RispondiElimina
  13. Buongiorno Benedetta, complimenti per tutto. Ho fatto la frolla all'olio ed è venuta bene, c'è un però andando a riguardare le dosi per la crostata alla ricotta, cambiano gli ingredienti da 2 a 3 uova, 150 anzichè 100 di olio, quale devo considerare come dici tu, per farci di tutto un pò crostate biscotti semplici, ripieni.... Mille grazie se puoi rispondere.

    RispondiElimina
  14. molto interessante la ricetta! la farina che tipo usi? 00 o va bene anche quella di grano duro? Grazie!

    RispondiElimina